Lezione di storia dell’informatica: Retrocomputing Excursus

Il 5 novembre scorso ho invitato Marco Benini a fare con me una lezione un po’ particolare di storia dell’informatica. Insieme abbiamo mostrato come abbiamo vissuto noi la storia dell’informatica, direttamente e indirettamente, ripercorrendola attraverso pezzi d’hardware d’epoca, manuali compresi, di macchine come il Macintosh II o il Commodore 64.

La lezione era aperta a tutti, e ho avuto il piacere di avere anche Andrea Gervasini tra i partecipanti, il quale ha narrato la nostra lezione sul suo blog.

A scopo narcisistico – oltre che documentaristico – ho filmato il tutto, montando i punti essenziali e mettendoli su Vimeo, a futura memoria.

2 thoughts on “Lezione di storia dell’informatica: Retrocomputing Excursus

  1. Correggo e preciso il post precedente.

    Si può benissimo collegare un C64 ad un monitor e/o videoproiettore con ingresso VGA, DVI o anche composito.
    Per prima cosa occorre ricordare come funzionava il connettore C64.
    Un diagramma si trova qui:
    http://pinouts.ru/Multimedia/AudioVideoC64_pinout.shtml

    Poi si capirà perché questo schema funziona:
    http://home.comcast.net/~kkrausnick/c128-vga/

    In realtà ci sono molti altri modi e addirittura si trovano cavi pronto uso spigolando qua e là… Ma mi fermo.
    Appena trovo un pretesto valido per rimettere in funzione il tutto, ti mando qualche foto.
    Hai scatenato il mostro…

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s