Corsa

Gli ultimi giorni a Solda sono stati difficili per la corsa visto che al mattino pioveva a dirotto. Correre al pomeriggio non è la stessa cosa. Ho provato a ripercorrere dei sentieri fatti non di corsa, che ovviamente vanno inbsalita, ma mi hanno steso dopo pochi minuti: fiatone, battito forte, necessità di fermarsi.

Sono dovuto venire a Isera, vicino a Rovereto, per risolvere la faccenda: fuori dal Maso Fiorini per correre non c’è scelta: o scendi, o sali. Stamane mi sono messo d’impegno e ho fatto 15 minuti consecutivi in salita, a marcia molto ridotta, passettin passettino. 2600 passi e lunghezza poca, ma sono riuscito a non fermarmi. E devo dire che passare da 1900 metri s.l.m. di Solda a 260 di Isera è un gran salto, si suda molto di più nella cappa…

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s